Il movimento demA esprime piena solidarietà ad Antonello Sannino, Responsabile Nazionale del Coordinamento libertà civili e pari opportunità demA, vittima, come si apprende dal suo profilo Facebook, di un’aggressione omofoba e sessista.

Desta preoccupazione quanto l’identità di genere e l’orientamento sessuale siano ancora motivo di odio e di discriminazione ed è certamente sconcertante che si debba difendere la libertà di scegliere chi amare.
Il movimento demA, da sempre impegnata nella difesa e salvaguardia delle libertà di tutte e tutti, condanna questi messaggi di odio e rivendica la sua posizione in difesa dei diritti, della Costituzione e delle libertà civili.

Previous post

Quale politica dopo il Covid-19?

Next post

Comunicato del Movimento demA

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *