San Ferdinando, incendio baraccopoli: tragedia sfiorata

Nella notte di Capodanno ancora un incendio nell’immensa baraccopoli di San Ferdinando, nella piana di Gioia Tauro, Calabria, Italia.

Solo per poco non è stata una tragedia. 20 baracche distrutte.

In un Paese in cui l’accoglienza è spesso considerata un crimine. In un’Italia in cui la faccia ipocrita della solidarietà diviene talvolta anche un business. In un Mezzogiorno dimenticato dai Governi in cui l’immigrato è ancora strumento nelle mani di sangue di una criminalità organizzata senza scrupoli. In un Paese dove nemmeno il Covid ha svegliato le coscienze di governanti nazionali e regionali storditi dall’opulenza del potere.

Noi che invece siamo italiani ma ancor prima persone del Sud ci impegneremo con la massima determinazione affinché un giorno il diritto al lavoro ed il diritto alla casa siano diritti per tutte e tutti e non diritti solo per alcuni o peggio ancora concessioni di chi detiene capitale e potere.

Movimento demA

RispondiInoltra