È stata approvato, su proposta degli Assessori Piscopo e Calabrese, il via libero all’acquisizione di arredi e attrezzature medicali, per un importo di circa 9 milioni di euro, per la funzionalizzazione della nuova Facoltà di Medicina e Chirurgia di Scampia, i cui lavori sono in corso di completamento.
La delibera consente di procedere alle gare per l’acquisto degli arredi per i laboratori didattici, multimediali e la biblioteca, e per l’acquisto della strumentazione tecnica necessaria per le attività ambulatoriali e per la realizzazione di consultori, laboratori diagnostici, riabilitativi e day hospital dell’Università Federico II.
“Si tratta – dichiarano gli Assessori – di un importante passo in avanti per la funzionalizzazione e l’apertura della Facoltà di Medicina e Chirurgia, che, insieme con il progetto Restart Scampia, mira alla rigenerazione di una parte di città che sta acquistando sempre maggiore centralità urbana”.

Commenti
Post precedente

demA aderisce alla campagna #WithRefugees!

Post successivo

Parte la riqualificazione di via del Cassano, nel quartiere di Secondigliano: rifacimento stradale, nuovo tratto fognario, nuove aree verdi

Commenti al post

Scrivi qui un tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *