La risposta dell’Assessore Del Giudice al Presidente della Municipalità 8 circa la richiesta di un tavolo di concertazione per situazione rifiuti.

Ringraziamo il presidente dell’ottava municipalità per il suo costante lavoro a posteriori, annunciato oggi su il quotidiano Il Roma. Infatti le sue continue richieste di tavoli tecnici arrivano puntuali dopo ben un anno di lavoro già avviato presso l’Assessorato all’Ambiente dove, è bene ricordare, il tavolo di concertazione è operativo da circa un anno e vede il coinvolgimento di vari soggetti tra cui la Regione Campania. Si tratta di un lavoro silenzioso e concreto che ha portato alla indizione di una gara nel mese di novembre per la rimozione dei rifiuti combusti a Cupa Perillo, ad opera di Invitalia, e con la fattiva collaborazione del Comune di Napoli contestualmente è iniziata una intensa operazione di rimozione rifiuti sempre a Cupa Perillo, nel campo rom, mai fatta prima d’ora. E’ importante ricordare che su Scampia c’è la massima attenzione da parte dell’amministrazione che quotidianamente sta cercando di fronteggiare continui scarichi abusivi di rifiuti: su questo registriamo decine e decine di multe e arresti. C’è la massima attenzione sul potenziamento della raccolta differenziata, abbiamo potenziato la raccolta dei cumuli e la sanificazione dei tratti di strada interessati dalle giacenze. E’ utile ricordare, a chi tenta sempre di mettere il cappello sul lavoro altrui, che continua la intensa attività di riqualificazione su Scampia: un esempio per tutti il campo di calcio Landieri fortemente voluto dall’Assessorato all’Ambiente e realizzato con copertoni riutilizzati grazie al Consorzio Ecopneus.
Infine le criticità registrate nella raccolta in alcune zone di Napoli sono state affrontate con grande puntualità e nonostante la mancanza di impianti il Comune di Napoli ha svolto la sua parte mettendo in piedi piattaforme per la raccolta degli ingombranti, potenziando le isole ecologiche e chiedendo ad Asia di dotarsi di ulteriori mezzi compattatori. Inoltre l’Assessorato all’Ambiente ha già scritto alla Regione Campania chiedendo la convocazione di un ulteriore incontro per potenziare alcuni aspetti della filiera dei rifiuti. Fa sempre un po’ di meraviglia il tentativo di appropriarsi del Lavoro altrui con una invidiabile puntualità. Ci aspettiamo invece dalla municipalità 8 e dal suo Presidente campagne informative sulla raccolta differenziata, un coordinamento per il prelievo degli sfalci e potature, un coordinamento di iniziative per promuovere l’isola ecologica, una collaborazione con le associazioni e i tanti comitati che senza scrivere lettere si organizzano e stanno cambiando piano piano il volto di Scampia!

Raffaele Del Giudice – Responsabile Nazionale Dipartimento Ambiente e Territori

Commenti
Post precedente

Trump avrebbe dichiarato che l'Italia starebbe meglio fuori dall'Unione Europea

Post successivo

Stasera su Rai 3 Report indaga sui Comuni del Sud danneggiati dal federalismo fiscale

Commenti al post

Scrivi qui un tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *