Ieri sera e stamane a Berlino European Spring presenta il suo programma per le elezioni europee 2019, un bel lavoro collettivo in cui  demA riconosce come comuni molte strategie, proposte e obiettivi, sopratutto perché si tratta di un testo attento alle esigenze dei territori e degli enti locali e che traduce con semplicità il bisogno di accettare la sfida europea dal punto di vista di chi amministra le città. demA è convinta che la strada intrapresa di unità e confluenza tra differenze sia quella più giusta per essere all’altezza della sfida di questo tempo così difficile.

Segreteria demA

 

 

Commenti
Post precedente

demA Alessandria con il Movimento per la Casa contro gli sfratti e l'uso della forza

Post successivo

Revocata la scorta a Ruotolo, Panini (demA): “Errore grave, sembra una vendetta

1 Commento

  1. Piet
    24 Febbraio 2019 at 9:01 — Rispondi

    Sono un cittadono europeo che vive in Italia e mi sono iscritto per votare qui per le Europe. Quindi devi decidere cosa votare. Non avete pensato ad una alleanza con verdi e Italia in Comune? Vorrei votare per delle idee e dei valori da tradurre in azione e non per una persona.

Scrivi qui un tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *